Alcatraz Alumni Gather for Last Reunion per l'ultima riunione

Alcatraz Alumni made what is likely their “last call.” Gathered together for a final public appearance, six former residents of the Island addressed an audience of over 100 guests to chat about life on The Rock.

Tra i relatori, guidati dallo storico John Martini, c'erano l'ex detenuto Bill Baker; ex guardia e ultimo uomo su Alcatraz Jim Albright; e gli ex residenti (civili che vivevano sull'isola in virtù del loro legame con quelli che hanno lavorato su Alcatraz) Jolene Babyak, Steve Mahoney, Tom Reeves e Cathy Albright.

Alcatraz alumni 2019 ultima tavola rotonda della Riunione

Questa tavola rotonda libera per il pubblico si è svolta nella Cityscape Lounge, con viste mozzafiato dal 46° piano dell'Hilton San Francisco Union Square. L'intrigante "lezione di storia" è stata riempita con una robusta interazione tra gli AlcatrazAlumni che hanno condiviso storie sulle loro esperienze individuali e comuni sull'isola. 

Alcatraz alumni ultima tavola rotonda della Riunione
Alcatraz alumni ultima tavola rotonda della Riunione


Punti salienti della discussione

Bill Baker - L'ex detenuto Bill Baker ha commentato: "Ora che sono tornato al rettilineo, torno indietro nel tempo (a Alcatraz) e parlare con i visitatori, rispondendo alle domande sui miei anni di prigione, firmando autografi e scattando foto....non posso farne a meno se la storia mi ha fatto una rockstar". Ha continuato: "Ho scritto un libro intitolato Alcatraz1259, che firmo e promuovo sull'isola tre o quattro giorni alla settimana. Mentre rispondo a molte domande, la più frequente è: "Non è strano tornare alla prigione dove hai scontato il tuo tempo? Baker dice che la sua breve risposta è: "Sì, ma mi hanno fatto un'offerta che non potevo rifiutare". E, con un sorriso ha aggiunto: "Quindi, sono molto felice". 

Jim Albright - Ex Alcatraz la guardia carceraria Jim Albright ha prestato servizio sull'isola dal 1959 al 1963. E' stato l'ultima guardia fuori servizio Alcatraz il fatidico giorno della chiusura della prigione. A 24 anni, uomo sposato e padre di un bambino, Albright e la sua famiglia si trasferirono dal Colorado a San Francisco nel 1959 per prendere il suo primo lavoro come ufficiale penitenziario. Albright ricorda: "Quando sono entrato nella (Alcatraz) per la prima volta, mi è venuto in mente che non ero mai stato in una prigione prima d'ora e poi mi ritrovo a camminare nell'infame Alcatraz.” Ha continuato: "Quando la porta che conduce alla casa delle celle si chiude alle tue spalle, attira davvero la tua attenzione." Dopo aver messo i piedi per terra, la tipica giornata di lavoro è diventata una routine ridondante, la stessa cosa allo stesso tempo....una successione precisa, interrotta solo quando si è verificato un combattimento, un accoltellamento, un assalto, un tentato omicidio o un tentativo di fuga. Ha commentato: "In quel momento le cose si sono fatte molto impegnative ed emozionanti".

Jolene Babyak - Tra le tante rivelazioni sul penitenziario Alcatrazfederale che sorprende la maggior parte delle persone è che anche le famiglie vi risiedevano. Sessanta famiglie vivevano su "The Rock" e 75 bambini erano di solito nel quartiere. Babyak ha commentato: "Da quando i bambini andavano nelle scuole di San Francisco, molti di noi spesso vedevano i prigionieri solo in estate e di solito solo in gruppi di uno o due accompagnati da un ufficiale". Continua: "Diamine, a parte la torre del molo, non ho quasi mai visto una pistola". E i nostri padri, molti dei quali risalivano all'epoca della seconda guerra mondiale, raramente parlavano della prigione a tavola. Se c'è stata una pugnalata in cima, non ne ho sentito parlare. Quindi, per noi, 'The Rock' era un quartiere a basso tasso di criminalità". Babyak ricorda: "Mentre le fughe erano a volte spaventose e a volte causavano la morte di ufficiali e la partenza delle famiglie dall'isola, altre volte erano divertenti o stranamente sconcertanti o addirittura ammirevoli. Tutto questo ha reso il nostro 'cappuccio' un posto eccitante ed esotico in cui vivere, nonostante il tempo a volte pazzesco".

Steve Mahoney - Presidente in carica di Alcatraz Alumni Association, Inc. e il figlio dell'ex guardia Pat Mahoney, Mahoney è cresciuto su Alcatraz e non si è mai sentito intimidito. "Eravamo inconsapevoli", disse. "Non ci è mai stato permesso di entrare nella recinzione interna. L'unico momento in cui ci è mai stato permesso di entrare nel cancello interno è stato quando abbiamo cantato i canti natalizi ai detenuti la vigilia di Natale". Mahoney continua: "Le famiglie avevano accesso a una sala sociale completa di piste da bowling e tavoli da biliardo. Una volta che hanno colpito i loro adolescenti, Alcatraz i ragazzi hanno trovato modi creativi per infrangere la legge usando i beni unici che l'isola ha fornito".

Tom Reeves - Figlio di un ex Alcatrazassistente medico, chiamato anche Tom Reeves, Reeves ha trascorso i suoi anni di liceo sull'isola. Ricorda: "Eravamo davvero bravi a giocare a biliardo.....quando non avevi nient'altro da fare per ore, andavi a giocare a biliardo". "E' cosi' che questi ragazzi hanno imparato a fare schemi e contro." Reeves ha spiegato: "C'erano dei bar nella Marina e non erano molto rigorosi....avevamo dei documenti federali e i baristi ci lasciavano entrare a giocare a biliardo con i ragazzi della Marina". Ma non stavano solo giocando a biliardo, giocavano a persone per sfigati. Reeves ha continuato: "L'avremmo impostato come 'Tutto quello che ho è un quarto' o avremmo una squadra tag dove un altro ragazzo avrebbe scommesso due volte o niente su un certo tiro", ha detto. "E poi abbiamo gestito il tavolo tutta la notte."

Cathy Albright - La giovane moglie di un tempo Alcatraz guardia carceraria, Cathy Albright ricorda l'unità dal Colorado attraverso il Bay Bridge mentre lei, suo marito e il giovane bambino scrutarono verso la baia per il loro primo sguardo di Alcatraz. Si chiedevano: "In cosa ci siamo cacciate?". La famiglia Albright ha continuato a vivere Alcatraz per circa quattro anni prima di chiudere. Hanno costruito un profondo legame con l'isola. Arrivati con un solo figlio, nato in Colorado, gli Albrights diedero alla luce altri due figli, le loro figlie, mentre erano in servizio su The Rock. In realtà, ha esclamato: "...."Alcatraz e' scritto sui certificati di nascita delle due ragazze."

manifesti cinematografici racchiusi in vita di vetro Alcatrazsul pannello rock Alcatrazalumni discussione discussione ultima riunione


Alcatraz: La vita sulla roccia

In mostra fino al 15 settembre sia all'Hilton San Francisco Union Square che al Parc 55 San Francisco".Alcatraz: Life on the Rock" è una mostra che presenta Alcatraz Islandl'affascinante storia e gli infami detenuti. La mostra mette in mostra l'affascinante storia dell'isola e comprende manufatti autentici, mostre interattive e uno sguardo dietro le quinte su parti dell'isola normalmente non aperte ai visitatori. L'esperienza è perfetta per famiglie, studenti e visitatori che amano la storia e vogliono sperimentare oggetti di prima scelta come la replica di una cella carceraria e la visualizzazione delle vie di fuga.