Alcatraz Nelle prigioni?

[Ospite Blogger John Martini]

Una delle voci più insistenti su Alcatraz Island è che gli antichi "sotterranei spagnoli" sono scavati nella roccia sotto la prigione. Come molti di AlcatrazLa storia di queste storie ha un granello di verità, ma la realtà è offuscata dalla mitologia. Risposta breve: Sì, sotto l'edificio della prigione esistono dei sotterranei. No, non sono stati gli spagnoli a costruirli.

Ecco la storia completa: L'attuale edificio della prigione Alcatrazera in precedenza sede di una massiccia caserma in mattoni costruita dall'esercito americano nel 1850. Chiamata "La Cittadella", i prigionieri dell'esercito la demolirono nel 1908 per far posto a una nuova prigione militare.

Durante la costruzione, l'esercito decise di incorporare i locali sotterranei della Cittadella nella nuova cella di isolamento sotterranea. Quando nel 1912 fu aperta la nuova prigione, queste celle sotterranee acquisirono rapidamente una triste notorietà tra i detenuti militari. Le condizioni in cui si trovavano erano davvero lugubri; gli uomini erano tenuti nella quasi totale oscurità, spesso alimentati con pane e acqua, e incatenati in posizione eretta per gran parte della giornata. Avevano solo coperte su cui dormire, e i servizi igienici erano un secchio nell'angolo. La durata abituale del confinamento era di 14 giorni.

Le guardie dell'esercito si riferivano a queste celle sotterranee come a delle segrete, e poiché le mura erano costruite con mattoni apparentemente antichi, i detenuti cominciarono presto a riferirsi a loro in modo minaccioso alle segrete spagnole. I detenuti non si sono resi conto che le volte in mattoni erano in realtà costruzioni Yankee dell'epoca della corsa all'oro e le loro guardie non avevano fretta di istruirli.

Nel 1934 l'esercito passò Alcatrazal Bureau of Prisons (BOP) come penitenziario federale. Il BOP ha continuato ad utilizzare i dungeon per diversi anni ancora, ma ha adottato i termini meno drammatici "Lower Solitary" e "Basement Solitary" per le celle sotterranee. Tuttavia, le politiche dell'esercito di oscurità, il concatenamento durante il giorno e l'uso di secchielli per la pandemia sono continuati. Una differenza importante, però, è stata la durata massima del soggiorno. Nell'ambito del BOP è stato prorogato da 14 a 19 giorni.

I registri rivelano che le celle del Basso Solitario in realtà hanno visto poco uso durante l'era penitenziaria, e che tra il 1934 e il 1938 vi sono stati confinati solo 26 uomini. Tra i detenuti federali, tuttavia, il vecchio nome Dungeons Spanish Dungeons continuava a essere diffuso in termini sussurrati.

I dungeon sono stati infine eliminati e sostituiti dall'attuale ala di isolamento del blocco D. Nella Cittadella, le mura anteriori e le porte sbarrate delle celle dei sotterranei sono state strappate intorno al 1939, cancellando la maggior parte delle tracce del loro uso penale. I visitatori della Cittadella possono ancora oggi vedere le nicchie a volta che tenevano le celle buie e, con l'aiuto di una torcia elettrica, scorgere i nomi dei condannati e i numeri di registrazione ancora scolpiti nelle pareti di mattoni.